Close

Sul filo

illustrazioni di Mirjana Farkas
traduzione di Rosa Chefiuta & Co
ISBN 9788832070248

15,00 14,25

Descrizione

In italiano e in francese: il mondo prende vita su un filo. Panni stesi che giocano fra loro, uccelli danzanti che cantano l’amore, una ballerina del circo che pericolosamente scivola sotto gli sguardi palpitanti dei bambini. E poi, con palloni, marionette, lampadine e ragni, “sul filo tutta la vita si dispiega, sul filo si annoda e si slega” insieme ai nostri amori e alle nostre più care speranze. Un’allegra ballata in rima, cantata dall’indimenticabile Charles Trenet negli anni ’40 e ora illustrata dai coloratissimi e gioiosi disegni di Mirjana Farkas.

Gennaio 2020
Collana: albi
Area tematica: Fiabe e storie illustrate
Età: Per tutti
Pagine: 32
Formato: 24 x 29,5
fileSul filo: una ballata scritta negli anni '40 ma sempre attuale
2020-04-09-Arezzonotizie
intro
Sul filo ci sono molte cose: i panni stesi al vento, le rondini che si riposano, i ragni che si penzolano, gli acrobati che ci camminano sopra con tutto il pubblico che li guarda a naso in su. Lungo il filo corrono le parole dette in un telefono. Lungo il filo corre anche l'amore e da un filo sono tenute insieme tutte le cose della vita. Una meravigliosa canzone degli anni Quaranta è diventata un albo illustrato.
1. Il filo del discorso
In questa canzone tutto ruota intorno alla parola filo. Nelle nostre conversazioni di tutti i giorni usiamo molte frasi la contengono. Qui ne mettiamo un breve elenco e ti chiediamo di andare a vedere per ciascuna quale è il significato che si nasconde: sul filo del rasoio, mettere un filo d'olio, arrivare sul filo di lana, fare le cose per filo e per segno. Mi raccomando, concentrati e non perdere il filo del discorso.
2. Arianna
Il filo più famoso che tutti conoscono è forse quello di Arianna. Quello che lei, per amore di Teseo, gli ha dato prima che lui entrasse prigioniero del famoso labirinto di Creta. Se non sai ancora la storia fattela raccontare da un grande e poi vai a vedere i diversi finali che il mito ha raccontato e scegli quello che ti sembra il più "giusto'', secondo il tuo punto di vista.
3. Cobalto
La bellezza di questo libro non è solo nelle parole, ma anche nei disegni che Mirjana Farkas ha fatto per illustrarlo. Le tinte piatte che ha usato sono un'esplosione di energia: rosso, giallo, bianco, rosa e blu! Prendi gli stessi colori, magari usa dei pastelli a cera dalla punta grossa e lascia nell'astuccio la matita nera per disegnare, come ha fatto Mirjana. Lascia andare libero il disegno dei tuoi fili e magari fallo su un cartoncino di un blu bello come quello del libro: il blu cobalto!
4. Sottane a schiaffoni
Le belle canzoni sono delle vere e proprie poesie e anche questa lo è. Se noti, per renderla armonica all'ascolto ci sono rime e assonanze e se qualcuno te la legge in francese, il testo originale, è alla fine del libro, sentirai tu stesso come suona bene. Nelle poesie uno degli ingredienti che le rendono così belle sono le metafore. Tu sai cosa è una metafora? Chiedi a un grande che te lo spieghi e poi cerca tutte quelle che Francis Blanche ha messo nel suo testo. E adesso prova anche tu a scrivere una poesia che ne contenga almeno una.