Close

Piccolo elefante cresce

illustrazioni di Leonard Weisgard
traduzione di Carla Ghisalberti
ISBN 9788896806944

Non disponibile

Descrizione

Come affrontare l’oscurità che dai muri della stanza s’insinua persino tra le lenzuola? Grande abbastanza per far i conti con le proprie paure, stanotte il Piccolo Elefante ha deciso di accettare la sfida. Dormirà da solo. È più che determinato, ma sa che deve prepararsi per bene. Fatta un’abbondante cena, sceglie con cura come vestirsi. Il mantello dello zio, il cappello del nonno e le scarpe del padre, per avere il coraggio dei grandi. Una spada e una lanterna, per vincere le ombre che da fuori s’insinuano nella stanza. E, naturalmente, l’inseparabile orsacchiotto. Ora sì che è pronto per affrontare l’oscurità, e fare della notte la sua notte! Nulla più lo trattiene, se non il bisogno di abbracciare tutti i famigliari. Preziosi accompagnatori nella vita quotidiana, questa volta lo saranno solo col pensiero. E questa prima notte da solo sarà il suo primo passo nel mondo, passo che aprirà la strada a una molteplicità di prime volte.

Ottobre 2014
Collana: racconti e romanzi
Area tematica: La difficoltà di crescere, Ridere e sorridere
Età: dai 4 anni in su
Pagine: 48
Formato: 15,4 x 17,7
Premio: Premio Andersen Miglior Libro 0-6 anni 2015|||
fileRubrica Piccole Grandi Pagine - Vincere le paure
2014-09-02-Grazia
fileRubrica Vanity EUREKA
2014-09-02-Vanity Fair
fileOrecchio acerbo: "Piccolo elefante cresce" e affronta le sue paure
2014-11-12-Chronica Libri
fileBisogna pur crescere
2014-11-25-Lettura candita
filePiccolo elefante cresce e va a dormire da solo
2014-12-01-Milkbook
fileTanti libri per bambini da leggere con loro nelle giornate natalizie
2014-12-15-Gazzetta di Mantova
filePiccole grandi avventure
2015-05-20-La Stampa
fileDal Premio Andersen 2015: Piccolo elefante cresce, miglior libro 0-6
2015-05-20-Misura Famiglia
fileIl premio Andersen
2015-05-27-Il Sole 24 Ore
filePiccolo elefante cresce: Premio Andersen
2015-05-27-La Provincia di Como
file#4 Leggere per crescere
2015-07-06-AISAC - Associazione per l'informazione e lo studio dell'Acondroplasia
filePiccolo elefante cresce
2015-08-24-Ricomincio da quattro
fileLibri per crescere - Piccolo elefante cresce
2015-11-20-Mamma Aiuta Mamma
filePiccolo elefante cresce
2015-12-11-Solo Libri
filePiccolo Elefante cresce...
2016-04-18-MammeCheFatica.it!
filePiccolo elefante cresce
2016-10-28-Tazze spaiate
filePiccolo elefante cresce
2018-06-28-leggere per crescere
Intro.
Grande abbastanza per far i conti con le proprie paure, stanotte il Piccolo Elefante ha deciso di mettersi alla prova. Dormirà da solo. È più che determinato, ma sa che deve prepararsi per bene. Fatta un’abbondante cena, sceglie con cura come vestirsi.Il mantello dello zio, il cappello del nonno e le scarpe del padre, una spada e una lanterna e l'inseparabile orsacchiotto. Tutto è pronto per la grande avventura.E questa prima notte da solo sarà il suo primo passo nel mondo,passo che aprirà la strada a una molteplicità di prime volte.
1. Per ogni eventualità
Piccolo Elefante si sta preparando a una grande avventura. Cura ogni dettaglio perché non vuole trovarsi in difficoltà durante il viaggio. Come vestirsi, quanto cibo portarsi dietro, quali utensili potrebbero essergli utili durante il percorso: pensa ad ogni evenienza. Prima di un viaggio a te piacerebbe programmare ogni cosa o preferiresti affidarti un po' al caso e andare alla ventura?
2. Dolce Piccolo Elefante
Piccolo Elefante dialoga con la sua mamma riguardo al cibo da portare con sé, temendo di poter soffrire la fame? Partendo, tu metteresti in valigia un pacco di spaghetti, perché preferisci non 'esplorare' le tradizioni gastronomiche di un altro paese?
3. Perché sì
Piccolo Elefante mette nel suo bagaglio Orso e lo fa perché sì, ovvero per una ragione puramente affettiva. Nella tua valigia cosa metteresti che ti ricorda casa, una volta in viaggio? E c'è qualcosa di tuo da cui non vorresti mai separarti e che metteresti in valigia a ogni costo?
4. Stanotte è la notte
La grande avventura che sta per vivere Piccolo Elefante la scopriamo solo alla fine del libro. Andare a letto da soli, attraversare la casa in penombra, mettersi sotto le coperte senza un grande che te le rimbocchi e che ti dia la buona notte è una prova di grande coraggio per un piccolino. Il buio e il silenzio della notte spesso accendono la nostra immaginazione e con lei la paura. Tu temi il buio? Come si può combattere quella sensazione di disagio che si prova ad attraversare una zona poco illuminata?
5. Piccolo Elefante coraggioso
Forse andare a letto la prima volta da soli è davvero una grande avventura, se sei piccolo. Tu ricordi la prima volta che è capitato a te? Ma crescere è già di per sé una prova di coraggio, infatti la vita di un bambino piccolo è costellata di nuovi cimenti: ricordi una situazione analoga a quella che vive Piccolo Elefante e che ti ha visto come protagonista?