Close

Mio Miao

Il mio unico specialissimo gatto

illustrazioni di Remy Charlip
traduzione di Francesca Lazzarato
ISBN 9788896806210

14,00 13,30

Descrizione

Un bambino e un gatto. Il “suo” gatto. Il racconto delle cure amorevoli, delle mille attenzioni, dei divertenti giochi ai quali, inspiegabilmente, il “suo” gatto sempre si sottrae. “Tu sei mio” gli dice il bambino. “Vieni qui, fai così, dimmi di sì. Io decido come stai, cosa fai, quando vai e quando resti. Se mi piaci o se mi stressi. Gioca con me! Adesso dormi! E ora… salta! Fermo! Dove scappi?”. È cosa risaputa: si può ‘avere’ un cane, o un criceto, ma un gatto no. I gatti non si fanno possedere, non si fanno mettere i piedi in testa, né si fanno coccolare a comando… ma sanno cosa amare e, soprattutto, come farsi amare. Infinite sono le meraviglie che il gatto svela al “suo” bambino: annusare i prati, arrampicarsi sugli alberi, fingersi tigre per poi a sera accoccolarsi, libero, ai piedi del letto.

Febbraio 2012
Collana: albi
Area tematica: Da un altro punto di vista, Gli altri animali, Ridere e sorridere
Età: dai 4 anni in su
Pagine: 48
Formato: 20,5 x 22,2
Publicato In: lingua inglese
fileMio miao, di Sandol Stoddard
2012-02-14-Books Blog
fileGatti e filosofia
2012-02-15-Lettura candita
fileIl mio unico specialissimo gatto
2012-02-16-Zazie News
fileMio Miao: quando a dare lezioni d'amore sono bambini e gatti
2012-02-15-Leggo
fileGatti e bambini: Mio miao. Il mio unico specialissimo gatto
2012-02-16-Petsblog.it
fileUn'amicizia danzante
2012-02-16-il Manifesto
fileScaffale basso
2012-02-16-Avvenire/Popotus
fileDa Mio Miao a Poesie per crescere: letture scelte per i più piccoli
2012-02-19-Il salvagente
fileMio Miao
2012-02-10-Ovunque libri
fileQuesto gatto è Mio!
2012-02-20-L'Isola dei Tesori
fileMio Miao
2012-02-27-Progetto Wonderland
fileImparo a giocare con il mio amico gatto
2012-02-25-La Stampa - Tutto libri
fileCharlip e la danza tra il gatto e il bambino
2012-03-03-il Messaggero
fileViale dei Ciliegi
2012-03-05-Azione
filePasso a due per gatto e bimbo
2012-03-12-AtlantideZine
fileSandol Stoddard
2012-03-15-Corriere del Ticino
file"Mio miao" per conoscersi
2012-03-06-la Provincia di Como
fileUn gatto, un bambino
2012-04-04-Andersen
fileCani e gatti esigono le buone maniere
2012-03-15-il tirreno
file10 titoli per piccoli lettori. E una Fiera
2012-03-20-Tu style
fileAmati cuccioli da rispettare
2012-04-08-Famiglia cristiana
fileSegnalazioni
2012-05-04-Mucchio
fileMio Miao
2012-05-25-Orgoglio Nerd
fileMio miao. Il mio unico specialissimo gatto
2012-05-21-Il Corriere di Saluzzo
file"Mio miao" per conoscersi
2012-03-06-La Provincia
fileIn libreria
2012-05-04-G Baby
fileMio miao. Il mio unico specialissimo gatto
2012-07-06-L'indice
fileSSssSspecialissimo Gatto!
2012-09-15-Piccola Libreria Andersen
fileMio Miao. Il mio unico specialissimo gatto
0000-00-00-Roma in famiglia
fileMio Miao, il mio unico specialissimo gatto. O di come si impara a voler bene.
2014-01-27-le figure dei libri
Intro
Un bel gattone rosso nella mani di un bambino. 'Tu sei il miogattodime' sostiene il ragazzino, ma un gatto non è fatto per essere 'spupazzato'. Lui ci tiene ad essere l'unico padrone di se stesso. Il trucco per diventare amici sta nel non dimenticare che un gatto è un gatto e un bambino è un bambino.
1. La sindrome di Pinocchio
Il sogno di ogni bambino (e anche di un vecchio falegname) è quello di vedere il proprio bambolotto, o il proprio peluche prendere vita. Come sarebbe bello che il cane di pezza cominciasse ad abbaiare o quella bambola a parlare (senza bisogno delle pile). Ma quando in casa c'è un piccolo animale quel sogno pare avverarsi. Un gatto vero è un bel po' più vivace di un gatto di peluche, ed è mille volte più divertente per giocarci assieme. Dal punto di vista del gatto, come racconta Mio Miao, le cose non stanno esattamente così. Ma se in casa tua non hai a disposizione un animale, quale sarebbe il giocattolo che più vorresti che diventasse vivo?
2. Miogattodime
Allevare, accudire un piccolo animale, vederlo crescere, condividere con lui porzioni della nostra esistenza è una delle gioie più grandi che ci possa capitare. Convivere con un quattro (o altro numero) zampe è, tuttavia, un atto di grande responsabilità e di grande maturità. Come cerca di far capire il gatto rosso disegnato da Remy Charlip i gatti (ma si dovrebbe dire per ogni altro animale) non si possiedono. Sono esseri viventi con una propria natura, un proprio istinto, proprie abitudini ed attitudini e propri sogni. E' un loro diritto essere rispettati. Quali sono, secondo te, buone regole da seguire se si decide di tenere con sé un animale?
3. Nella pelle di un altro
Uno dei più bei racconti de L'inventore di sogni di Ian Mc Ewan, racconta la straordinaria esperienza di Peter che 'entra' nella pelle del suo gatto per provare a vedere cosa significhi essere gatto. Anche in Mio Miao il gatto vuol far capire al bambino che cosa sia essere gatto e quanto la gattitudine sia incompatibile con golfini e cappellini da bambolotto. Ognuno ha il diritto di essere se stesso: un gatto si lava la pelliccia e di notte va a caccia, un bambino sa ridere e fischiare e sulle mani camminare. Mettersi 'nella pelle di un altro' serve a che cosa? Ti piace avere amici che la pensano diversamente da te?
4. Avermi per amico
Ognuno di noi, gatto o bambino non fa differenza, ha a disposizione una vita da vivere. E ognuno di noi la riempie con le cose che più gli sono congeniali: ci sono gatti cui piace far la tigre, oppure camminare sui cornicioni e gatti che non mollano la stufa e soffrono di vertigini, ci sono bambini che amano dormire e bambini sempre in movimento, bambini mangioni e bambini inappetenti, bambini fifoni e bambini coraggiosi. La chiave della felicità sta nell'accettarsi per quello che si è. Ci sono lati del tuo carattere che non ti piacciono, che vorresti cambiare?
5. Gli ho detto salve gatto!
Crescere con un animale vicino è, sul piano affettivo, per ogni bambino un'esperienza indimenticabile. Spesso però i genitori non sono di questo parere perché della convivenza con un animale vedono soprattutto la fatica, la responsabilità e certe limitazioni che essa comporta. E' innegabile che sia un impegno importante, tuttavia un animale per casa aiuta a crescere e a sviluppare anche nei più piccoli il senso di responsabilità, la tolleranza, la comprensione, l'amore verso gli altri e verso la natura. Ma per un animale le cose come stanno veramente? E' una scelta egoista tenere un cane o un gatto, nati liberi, in un appartamento e farli vivere secondo regole che sono degli uomini e non degli animali?
6. Sopra e sotto il piumino
Il gatto rosso, sfuggito finalmente a giochi non adatti a lui, ha ricominciato a fare il gatto. Resta aperta una grande domanda: la vita da gatto ha punti di contatto con la vita di un bambino? Visto come finisce la storia, parrebbe proprio di sì. A parte dormire vicini, uno sopra e l'altro sotto un soffice piumino, sognando comunque cose diverse, prova ad elencare quali sono le cose che piacciono a un gatto e piacciono anche a te. Un esempio? il merluzzo bollito.