Close

L’età d’oro

Racconti selvatici

di Spider
ISBN 9788896806364

18,50 17,58

Descrizione

Un contadino avido. Sordo alle richieste dei meli di ripartire equamente il raccolto, si ritrova con meno di un pugno di mosche. Un falegname geniale. Inventa mirabili chiodi musicali, dolci note per le sue tasche, ma, gretto e avaro, non si accontenta mai. Un becchino speculatore. Non gli basta il cimitero, vuole lottizzare anche l’aldilà. Ma finirà per ritrovarsi la casa invasa da mille fantasmi. Un insetto goloso. Pittore fallito, si consola con i dolci e diventa obeso. Finché una bambina gli farà scoprire la dolcezza della musica. Due pallottole pacifiste. Stanche di andare in giro a seminare guai e distruzione, decidono di prendersi cura di una famiglia di piccoli scoiattoli. Un vecchietto solo. Unica compagnia gli insetti, ai quali, riconoscente, insegna aritmetica, chimica, musica. Ma è per lo sport che vanno matti! Una moto e una bambina. Centauro, la chiamano la moto. E in sella al mitico essere la bambina, felice, attraversa boschi, valli e fiumi di una natura che non conosce l’inverno. Il mondo dell’età d’oro. Fili di una trama intessuta tra l’eco di antichi miti, la trasognata descrizione del presente e il surreale presagio del futuro, Spider ci regala sette racconti per affascinare e divertire i bambini. E, come tutte le buone fiabe, anche per riflettere.

Settembre 2012
Collana: racconti e romanzi
Area tematica: Da un altro punto di vista, Ridere e sorridere, Storie visionarie e dell'assurdo
Età: dagli 8 anni in su
Pagine: 64
Formato: 19 x 23,5
Premio: Selezionato ai White Ravens 2013|||
fileL'età d'oro di Spider
2012-09-19-Espoarte
fileAd occhi spalancati
2012-09-24-Lettura candita
fileL'età d'oro
2012-09-24-Roma in famiglia
fileSpider - Racconti selvatici
2012-09-25-La provincia di Cremona
fileSette racconti selvatici per inoltrarsi in una nuova età dell'oro
2012-10-01-L'Unità
fileRacconti Selvatici
2012-10-05-Zazie News - L'almanacco dei libri per ragazzi
fileRacconti per i piccoli con morale incorporata
2012-10-25-Visto
fileIl libro della settimana
2012-11-26-Gocce di voce
fileLo scaffale dei piccoli
2012-12-02-la Repubblica
fileLe favole di ieri e le immagini pop
2012-12-16-la Repubblica
filel'età d'oro - racconti selvatici
2013-01-14-Il viaggiatore incantato
fileL'età d'oro
2013-01-17-Mangialibri
fileL’eta d’oro, i racconti selvatici di Spider
2013-02-03-Eosarte
fileL'eta d'oro
2013-03-06-Centostorie
Intro.
Un contadino avido.Un falegname geniale. Un becchino speculatore. Un insetto goloso. Due pallottole pacifiste. Un vecchietto solo. Una moto e una bambina. E in sella al mitico essere la bambina, felice, attraversa boschi, valli e fiumi di una natura che non conosce l’inverno.Il mondo dell’età d’oro. Tra l’eco di antichi miti, la trasognata descrizione del presente e il surreale presagio del futuro, Spider ci regala sette racconti per affascinare e divertire i bambini. E, come tutte le buone fiabe, anche per riflettere.
1. Eroiche pallottole
Pallottole come gli obiettori di coscienza, ovvero pallottole pacifiste che decidono di passare il loro tempo facendo un lavoro utile per la società invece di seminare morti. Che cosa sai riguardo agli obiettori di coscienza? E cosa si intende con il termine servizio civile?
2. Tu sei mio
Un albero che si ribella al contadino che lo ha fatto crescere e che ora pretende tutti i suoi frutti in cambio. Il bisogno di possesso si esercita solo sulle cose o anche sulle persone? Per esempio, nel lavoro o anche in ambito affettivo, può succedere che una persona consideri l'altra di sua proprietà? Cosa sai della schiavitù?
3. Tutto solo
Spesso la vecchiaia porta con sé la solitudine. Ti sei mai chiesto se i tuoi nonni si sentano soli? Tu cosa fai per rendergli la giornata più vivace e allegra?
4. Sempre più tirchio
Quel falegname che aveva inventato i chiodi che addormentavano le persone ricche fu vittima egli stesso del proprio imbroglio. Ti è mai capitato (eh eh eh, a volte ritornano) di essere tu stesso vittima di uno dei tuoi scherzi?
5. Nessuno è mai tornato
Molte sono le ipotesi che l'uomo ha fatto per immaginarsi cosa ci sia dopo la morte. A seconda della religione in cui si crede, la prefigurazione del mondo ultraterreno può essere molto diversa. Tu credi che dopo la morte ci aspetti un'altra vita? Tu come immagini possa essere?
6. Il suo corpo era cambiato
L'insetto che per eccesso di golosità, finì glassato è un racconto dai toni paradossali eppure ha un fondo di verità. Alcune persone soffrono di disturbi dell'alimentazione e non riescono, con la sola volontà, a trovare un giusto equilibrio nel nutrirsi. Hai mai sentito parlare di anoressia o di bulimia?
7. Mai vista una così
Impolverata e graffiata, quella bambina girovaga è davvero un po' speciale. La moto che la mattina trova ai piedi dell'albero dove ha dormito la porterà diritta al paese dell'eterna primavera. Là c'è la felicità. Quando ti sei sentito come lei pienamente felice?