Close

Il pezzo perduto incontra la grande O

traduzione di Damiano Abeni
ISBN 9788896806920

Non disponibile

Descrizione

Se ne sta immobile sulla striscia nera che attraversa la pagina, il pezzo perduto. Tutto solo, e triste. Aspetta che qualcuno si accorga di lui, e lo porti con sé per le strade del mondo. Deludenti le prime occasioni. Troppo delicate o troppo rudi, troppo distratte o troppo attente. Finalmente però l’incontro giusto, e via, felici e contenti. Tutto rotola per il meglio, quando il pezzo perduto comincia a crescere, e a crescere… Rotto l’equilibrio, rotta l’armonia si trova di nuovo solo, abbandonato sulla linea nera. Immobile, troppo grande e appuntito, incapace di rotolare da solo. Di nuovo in attesa di qualcuno che si interessi a lui, di qualcuno che lo porti con sé. Poi un nuovo, un incontro. Una grande O attenta e gentile, ma no, non lo porterà con sé. Quando però il pezzo perduto deciderà di provare – con grande fatica – a smussare i propri spigoli per muoversi da solo, nell’ultima pagina del libro i due si incontreranno di nuovo…

Settembre 2014
Collana: albi
Area tematica: Da un altro punto di vista, Grandi temi, Raccontare la diversità, Ridere e sorridere
Età: dai 4 anni in su
Pagine: 96
Formato: 17 x 22,5
fileLA BORSETTA DELLA SIRENA (Libri per incantare) - GLI ANGOLI DELLA GIOVENTù
2014-09-12-Lettura Candita (letturacandita.blogspot.it)
fileIl pezzo perduto incontra la grande O
2014-11-21-Temperamente
fileIl pezzo perduto incontra la grande O
2015-03-18-LG Argomenti
fileIl pezzo perduto incontra la grande O
2015-06-12-Lankelot
Intro.
Il pezzo perduto, tutto solo, e triste,aspetta che qualcuno lo porti con sé per le strade del mondo. Deludenti le molte occasioni. Finalmente però l’incontro giusto, e via, felici e contenti, fino al momento in cui comincia a crescere e a crescere. Rotta l'armonia, è di nuovo solo. Convinto di non poter rotolare, sarà l'incontro con la Grande O a cambiare la sua vita.
1. Tutto solo
Quel triangolino un po' irregolare è lì tutto solo e sta cercando qualcuno che lo prenda con sé. A guardarlo fa un po' di tenerezza, perché la solitudine è una condizione dell'animo che non sempre ci piace provare. Nella tua giornata ci sono circostanze che ti fanno desiderare la solitudine? O, al contrario, per te la solitudine è una condizione che non ti piace provare mai?
2. Combaciare alla perfezione
Il triangolo cerca disperatamente qualcuno che 'combaci' con lui e che gli permetta di rotolare in giro per il mondo. Che cosa significa per te quando due persone 'combaciano'? Quali sono le cose che un tuo amico dovrebbe avere per 'combaciare' con te?
3. Altri
Quanti incontri fa il pezzo perduto e come vedi andare d'accordo con un'altra persona non è sempre facile. È frutto di mediazioni e compromessi e venirsi incontro richiede sforzo da entrambe le parti. Infatti il povero triangolo fatica molto a trovare un compagno con cui condividere esperienze. Spesso chi incontra è troppo esigente, o troppo superficiale, o troppo quadrato o troppo fragile per lui. Nell'amicizia o nell'amore è più interessante essere diversi o è più bello essere uguali di carattere?
4. Sembrava diverso
La Grande O è molto diversa dal triangolo eppure riesce a capire la sua solitudine e il suo desiderio di muoversi e gli dà buoni consigli. Prima di tutto, a lui sarebbe utile smussare gli angoli. Nel mondo degli uomini che significa smussare gli angoli? Come accade al triangolo, tu sai bene che ogni persona ha i suoi angoli e che spesso sono di ostacolo. Tu quali 'angoli' del tuo carattere saresti disposto a 'smussare' per raggiungere la felicità?
5. Rotolare da solo
Seguire i consigli di chi ha più esperienza di noi spesso si rivela utile. Il piccolo triangolo capisce cosa intende la Grande O e si mette alla prova. Contando solo sulle sue forze, con grande coraggio, tenacia e forza di volontà alla fine riesce a raggiungere il suo obiettivo: rotolare. Nella vita vera le cose vanno più o meno nello stesso modo? E tu sei uno che sa ascoltare i consigli o preferisce agire di testa sua? In che cosa ti sei impegnato, o vorresti impegnarti, con altrettanta perseveranza, audacia e contando solo sulle tue forze?
6. Non sono fatto per...
Il piccolo triangolo diventa grande, cresce, ma non solo di misura. Dà prova di grande maturità nell'accettare il cambiamento. Secondo te, nella vita serve essere pronti a cambiare rotta, essere capaci di reinventarsi un futuro? Conosci qualcuno che lo ha fatto?