Close

A che pensi?

ISBN 9788896806326

16,90 16,06

Descrizione

Una ragazza dai capelli rossi, un uomo baffuto, un gatto osservatore, una donna apprensiva, un bambino mascherato, due innamorati inconsapevoli… Diciannove coloratissimi ritratti di persone diverse, ciascuna con un pensiero nascosto sotto la finestra che si alza. In alternanza perfetta le parole e i disegni, il corpo e la mente, il fuori e il dentro di ognuno. Un vero e proprio Facebook tutto di carta, nella cui pagina finale si svelano le tante connessioni che legano gli uni agli altri. Un libro che invita i più piccoli a riflettere sugli altri per capire se stessi.

Ottobre 2012
Collana: albi
Area tematica: Da un altro punto di vista, Grandi temi
Età: dai 4 anni in su
Pagine: 44
Formato: 19,5 x 24
Publicato In: anche in Francia
Premio: Premio Andersen 2013 - miglior libro fatto ad arte|||:::Vincitore Premio Scelte di Classe 2013|||:::Finalista Premio Soligatto 2014|||
fileVa, pensiero
2012-10-10-Lettura candita
fileA che pensi?
2012-10-16-Editoria Ragazzi
file“A che pensi?” di Laurent Moreau
2012-10-19-Libri e marmellata
fileA che pensi?
2012-10-28-Pubblico
fileIn un frullato di sentimenti
2012-10-29-La Provincia
fileRiflessioni a colori in un album che non ha età
2012-11-03-Il Messaggero
fileCiascuno ha i propri pensieri, pesanti o leggeri. E tu, a che pensi?
2012-11-06-AtlantideKids
fileNon ho un profilo su facebook, ma voglio condividere…
2012-11-08-Zazie News - L'almanacco dei libri per ragazzi
fileA che pensi?
2012-11-09-Spazio Terzo Mondo
fileA che pensi?
2012-11-23-Scuola in soffitta
fileA che pensi?
2012-12-04-Paper Blog
fileIl Natale ha i libri in bocca
2012-12-10-Cronache della libreria
fileIl libri più belli del 2012: albi illustrati per bambini
2012-12-13-Panorama.it
fileImmagini di pensieri
2012-12-19-Andersen
fileSpiagge e scuole (evitando i bulli)
2012-12-16-Il Corriere della Sera (la lettura)
fileLibreria Nautilus Coop
2012-12-16-Il Sole 24 ore
fileMettiamo tutto sottosopra
2012-12-16-L'Unità
fileAllievo di Mangiafuoco o detective per gioco? Domandalo alla Befana
2013-01-05-Il Tirreno
fileScaffale basso
2012-12-27-Avvenire Popotus
fileLetture Cartastraccia e un consiglio di lettura: A che pensi di Laurent Moreau, Orecchio Acerbo 2012
2013-01-07-Cartastraccia
fileLibri illustrati
2012-12-01-Style Piccoli
fileL'avvento dei libri giorno 18
2012-12-18-Gavroche
fileAndare oltre e riconoscere l’Altro
2013-02-12-Liber Web
fileIl libri per ragazzi a Bologna
2013-04-10-Succede Oggi
fileA che pensi?
-laranaArighe
fileUn meraviglioso libro
2013-05-27-L'Unità
fileA che pensi?
2013-07-05-Radice labirinto
fileA che pensi?
2013-09-06-Marieclaire Enfants
fileA che pensi?
2013-12-16-Il Blog della Daria
fileA che pensi?
2014-02-17-La scuola in soffitta
file"A che pensi?" di Laurent Moreau
2015-03-18-Il mostro sul comodino
fileLa poesia nel quotidiano
2015-09-01-Fumettologica
fileIl libro del mese - A che pensi?
2016-01-27-Minuscola
fileA che pensi?
2016-01-29-che vita fare la mamma
fileLibri per crescere: A che pensi?
2016-04-08-Mamma aiuta mamma
fileA che pensi?
2017-10-25-Galline volanti
Intro
Diciotto facce e un muso sono la galleria di personaggi che popolano una piazza di una città. Visti uno per uno, poi tutti insieme, è possibile scoprire dietro ciascun viso, alzando una finestrella di carta il pensiero che gli attraversa la mente: sono pensieri allegri e preoccupati, leggeri e pesanti, vuoti e pieni. Si vede la solitudine del mare, la rabbia che esplode, la libertà di un giro in bicicletta Un libro pieno di colori e pieno di idee.
1. A forma di...
Dietro ogni faccia di questo libro si nasconde un pensiero. Quando Annetta ha pensieri zuccherati, non sarà difficile immaginare una grande torta dietro la sua faccia, ma quando Massimo si inventa un’avventura cosa posso trovare disegnato dietro la finestra di carta che sollevo? E quale sarà l’episodio che Luciano ricorda della sua infanzia? Provate ad elencare i pensieri che si susseguono in questo libro e provate voi a dargli una forma.
2. A me gli occhi!
Ogni giorno siamo abituati a capire le espressioni di chi ci circonda. La faccia un po’ tesa di papà che ha un importante colloquio di lavoro, o quella allegra di mamma che non vede l’ora di andare alla stazione a prendere la sua amica che non vede da anni. O quella scaltra di nostra sorella che sta per rubare l’ultimo biscotto. Spesso non è solo il viso a raccontare i nostri pensieri, ma tutto il corpo. Ed è molto utile nei rapporti con gli altri saper leggere questo linguaggio senza parole. Hai mai provato a capire gli altri solo con lo sguardo?
3. Dietro la finestra.
Ognuno di noi ha mille pensieri al giorno, pensieri veloci e pensieri invece che ritornano. Pensieri che ci contraddistinguono. Qual è per esempio un pensiero che si affaccia spesso alla finestra della tua mente? Come fare amicizia con la ragazzina del III piano, o come battere a pallone tuo cugino più grande. Hai mai provato a indovinare il pensiero di un altro? In classe ognuno scrive un pensiero che lo caratterizza e poi, dopo averli mischiati, giocate ad indovinare di chi sia.