Close

A chi appartengono le nuvole?

illustrazioni di Gérard DuBois
traduzione di Rosa Chefiuta & Co
ISBN 9788832070811

18,00 17,10

Descrizione

Attraverso gli occhi di una giovane donna riemergono i ricordi di un’infanzia: un periodo nero come i corvi o grigio come le nuvole di fumo di una fabbrica di armi cui voltare le spalle. Tracce di rosso qui e là e di azzurro per il cielo, per non perdere la speranza. Il racconto struggente di una guerra per parlare di tutte le guerre.

Gennaio 2022
Collana: albi
Area tematica: Grandi temi, La difficoltà di crescere, Memoria, Pace e guerra, Raccontare il presente
Età: dagli 8 anni in su
Pagine: 92
Formato: 16,8 x 22,8
Premio: Bologna Ragazzi Award 2022 Fiction
fileA chi appartengono le nuvole?
2022-07-15-Mangialibri
Intro.
Attraverso gli occhi di una giovane donna riemergono i ricordi di un’infanzia: un periodo nero come i corvi o grigio come le nuvole di fumo di una fabbrica di armi cui voltare le spalle. Tracce di rosso qui e là e di azzurro per il cielo, per non perdere la speranza. Il racconto struggente di una guerra per parlare di tutte le guerre.
1. I ricordi sono nel cuore
Questa storia prende l'avvio da una fotografia che riaccende nella donna che la trova, quella stessa che si vede di spalle alla finestra, un ricordo che le suscita una forte emozione nel cuore. Prova a pensare se anche tu hai un oggetto che per te rappresenta un ricordo e che fa tornare a galla nel tuo cuore un sentimento provato in passato.
2. Nessun dorma!
La decisione che la bambina protagonista della storia prende è piena di tenerezza. Lei cerca di non dormire più perché ha paura che al suo risveglio il mondo possa essere ancora peggiorato. Vegliare sulle sorti del mondo sembra un traguardo irraggiungibile per una persona sola. Eppure non è così. Conosci per caso persone che fanno del loro impegno civile il loro modo di 'restare vigili', cercando di migliorare le cose, nell'atto di assumersi una parte di responsabilità?
3. Un gatto da accarezzare
La scelta della bambina di cercare di sconfiggere la paura e la malinconia attraverso l'atto di accarezzare il pelo morbido e folto dei gatti randagi che incontra riempe il cuore di tenerezza. Qual è il tuo modo personale di trovare conforto nei tuoi momenti di malinconia, oppure di rassicurarti quando senti di aver paura? Racconta.
4, Una guerra, tutte le guerre
Uno dei valori che il libro scritto da Mario Brassard e illustrato da Gérard DuBois dimostra di avere sta nella capacità di aver saputo raccontare l'essenza più profonda della guerra, di tutte le guerre. Le parole della bambina protagonista potrebbero averle pronunciate tutte le bambine che di un conflitto hanno fatto esperienza. Nelle illustrazioni sono pochissimi gli accenni che sembrano alludere alla II Guerra Mondiale. Saresti in grado di individuarli?
5. Il colore del cielo
Quando Gérard DuBois ha letto per la prima volta il testo di Mario Brassard è rimasto colpito da tanta profondità e tanta poesia. Per lui che è un artista che si esprime con il segno e con il colore, questa profondità e questa poesia hanno trovato il loro esito finale sopratutto nel colore: da una parte il nero e il grigio che si espande sulla pagina, qualche pennellata di rosso e infine il celeste del cielo. Sapresti individuare il valore emotivo che sta dietro questa precisa scelta? Secondo te a cosa vogliono alludere questi tre colori?