Porcheria

Porcheria

di Arthur Geisert 

 

 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Storie visionarie e dell'assurdo, Ridere e sorridere 

 

luglio 2020 

dai 3 anni in su, pagine 32, cm. 21 x 28 

isbn 9788832070392,  

 
non disponibile

Da qualche parte c’è un villaggio di maiali con un talento per l’ingegneria. E dato che l’igiene è importante, soprattutto se sei maiale, per i più piccoli è previsto il bagno, dopo aver giocato nel fango e nella vernice. Allo scopo, è in uso un marchingegno enorme, studiato nel dettaglio e automatizzato: l’acqua scorre attraverso una chiusa nell’immensa caldaia, un po’ teiera e un po’ melanzana, e poi nella tinozza di legno che oscilla da un lato e dall’altro. Persino la scatola di detersivo è controllata da puleggia e filo. I maiali, lavati, sono trasportati verso il sistema di asciugatura a legna, e ‘stesi’ sul filo da bucato, azionato dalla turbina eolica. L’intero apparato funziona a meraviglia, i maiali sono felici e di certo anche i lettori e le mamme di entrambi.



Diamanti

Diamanti

di Armin Greder 

 

 

postfazione: Francesco Boille 

pubblicato anche in anche in lingua inglese 

collana: albi
 

area tematica: Raccontare il presente 

 

agosto 2020 

dai 7 anni in su, cm. 29,4 x 20,4 

isbn 9788832070378,  

 
non disponibile

Diamanti, trasparenti e puri, promesse immacolate di amore eterno, adornano ricche signore. Diamanti, il nuovo albo di Armin Greder – sulla scia de L’isola, Gli Stranieri e Mediterraneo – è un’accusa alla corruzione, e al male che macchia i diamanti e che preferiamo ignorare. Un breve dialogo iniziale in cui una figlia, incuriosita dai diamanti che la mamma sta indossando, vuole sapere cosa siano. E soprattutto da dove vengono. La domanda della bambina è liquidata con una risposta svogliata e sbrigativa, tuttavia abbastanza eloquente da aprire una grande porta nell’immaginazione della piccola. Da qui in poi la narrazione è lasciata alle immagini, potenti come solo quelle di Armin Greder sanno esserlo. E raccontano dell’incubo della bambina, un incubo che altri si trovano a vivere, in un altro mondo, e che altri ancora, molto più vicini a lei, scelgono di trascurare, rendendolo così sempre più vivo e reale.



Rudyard

Rudyard

IL BAMBINO CON GLI OCCHIALI

di Cinzia Ghigliano 

 

 

 

  

collana: albi
 

area tematica: La difficoltà di crescere, Grandi temi 

 

agosto 2020 

dai 5 anni in su, cm. 21 x 28,7 

isbn 9788832070293,  

 
non disponibile

Rudyard, nome del lago su cui i genitori si giurarono il loro amore, cresce felice in India. Con la famiglia e le tante persone che si prendono cura di lui, trascorre l’infanzia fra animali esotici e profumi. Poi per lui e per la sorellina arriva il tempo della scuola. Come tutti i bambini inglesi di buona famiglia, è la fredda e grigia Inghilterra ad attenderli. Lasciati i genitori, approdano in casa di una donna severa e del suo tlio. Soprusi, castighi, divieti: questa la quotidianità di quel bambino che trova nella lettura – nella penombra dei luoghi dove si nasconde – gli unici momenti di felicità. Solo a Natale sono concesse brevi vacanze spensierate a casa degli zii. Ed è lì che qualcuno si accorge che Rudyard sta perdendo la vista. Con il rinnovato affetto della madre, richiamata dall’India, e con un buon paio di occhiali quel bambino è di nuovo felice. Quello stesso bambino che da grande diventerà uno dei più grandi scrittori di tutti i tempi: Rudyard Kipling.



In the tube

In the tube

di Alice Barberini 

 

 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Grandi temi 

 

settembre 2020 

dai 5 anni in su, pagine 64, cm. 29,5 x 22 

isbn 9788832070507,  

 
non disponibile

Il silenzio mattutino è rotto da un litigio in cucina – una ragazzina e un bambino, suo fratello. Ovunque i post-it lasciati dalla madre con precise raccomandazioni. L’ultimo, in ingresso, dice Tenetevi per mano, ma quando la porta si apre e i due fratelli si avviano a scuola il foglietto si stacca e finisce sotto la scarpa del bambino che, entrando nella stazione della metro, lascia la mano della sorella per togliersi questo fastidio da sotto la scarpa. I due si perdono di vista e inevitabilmente le loro strade si separano: credendo di seguire il cappello rosso del fratello, lei sale su un vagone affollato ma poi si rende conto dello sbaglio. Ormai è tardi per rimediare. Il fratello, rimasto indietro, cerca aiuto nei passanti, ma senza esito. Così da solo inizia la sua avventura, incrociando persone e seguendo il disordinato volo del post-it. Un libro senza parole, di un’inedita Alice Barberini tutta a colori. Un omaggio a Londra e, in un continuo gioco di richiami di senso, alla memorabile discografia britannica degli anni Sessanta e Settanta. Una metafora sul perdersi e ritrovarsi immersi in un’atmosfera rarefatta e sospesa in cui s’intrecciano paure ed emozioni.



Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

di Serenella Quarello 

illustrazioni di Michele Rocchetti 

 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Ridere e sorridere, Grandi temi 

 

settembre 2020 

dai 7 anni in su, pagine 64, cm. 21 x 29,7 

isbn 9788832070460,  

 
non disponibile

Serenella Quarello e Michele Rocchetti, cantastorie contemporanei, ci narrano le esilaranti vicende dell’astuto villano e della sua strampalata famiglia all’immaginaria corte di Alboino, sovrano di Verona. Riscritta e illustrata, in perfetto gusto picaresco una novella attuale ancora oggi sulla più grande ricchezza dell’uomo: la libertà.



Aladino e la lampada magica

Aladino e la lampada magica

di Nadia Terranova 

illustrazioni di Lorenzo Mattotti 

 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Storie visionarie e dell'assurdo 

 

ottobre 2020 

dai 5 anni in su, pagine 88, cm. 24 x 24 

isbn 9788832070477,  

 
non disponibile

Chi può affermare di conoscere bene la novella di origine orientale di Aladino e la lampada magica nella versione riportata nella raccolta delle Mille e una notte? Sugli eccezionali disegni di Lorenzo Mattotti, un mito della narrazione per immagini, Nadia Terranova, scrittrice raffinata, è partita da lì per riscriverne una riduzione che ha saputo conservare l’inconfondibile e originario sapore esotico, miscelandolo a una lingua tutta contemporanea. La storia attraversa il tempo, ma non cambia: è quella “di un ragazzaccio di strada, delle sue avventure e di tutto quello che gli accadde: perdersi, ritrovarsi, innamorarsi, crescere, avere paura, sfidare la sorte, cadere in disgrazia, diventare coraggioso, disperarsi e divertirsi un sacco. Ci insegna soprattutto una cosa: che la fortuna non appartiene a nessuno ma è a disposizione di chi sa usarla”. Parola di Nadia Terranova.



Gli invincibili

Gli invincibili

di Kwame Alexander 

illustrazioni di Kadir Nelson 

traduzione di Paola Quintavalle 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Grandi temi, Memoria, Raccontare il presente 

premi 

novembre 2020 

Per tutti, pagine 44, cm. 28 x 27 

isbn 9788832070484,  

 
non disponibile

Una lettera d'amore all'America. All'America nera. Alla forza, alla passione e alla perseveranza dei suoi più grandi artisti, atleti e attivisti. Ai sognatori. Una poesia che scava nel passato per portare alla luce la resistenza e il coraggio di chi sopravvive nel presente. E nel futuro.


Regalate e regalatevi l'abbonamento 2020! Qui tutte le condizioni