Il sogno rubato

Il sogno rubato

di Niccolò Tucci 

illustrazioni di Fabian Negrin 

 

 

  

 

area tematica: Ridere e sorridere 

 

marzo 2020 

dagli 8 anni in su, pagine 40, cm. 11 x 18,5 

isbn 9788832070323,  

 
non disponibile

Ci sono ‘oggetti’ che parrebbe difficile poter rubare. Eppure in questo racconto esilarante due bambini, fratello e sorella, discutono proprio del furto di un sogno. Vieri, il maggiore, dall’età di quattro anni -quando per primo sognò quella mucca che brucava serena nel parco della villa di famiglia- accusa sua sorella Bimba di averglielo rubato, facendolo suo. Il bambino sostiene, con una certa cognizione di causa e con argomenti inconfutabili, la sua ‘primogenitura’, rispetto alla sorella, anche in materia di sogni. Giudice imparziale e molto compreso nel suo ruolo, il padre, che per tutta l’infanzia dei due bambini cerca di stabilire le ragioni dell’uno e dell’altra. Una piccola perla letteraria che illumina con divertita ironia e affetto uno dei temi cruciali dell’infanzia: il rapporto tra fratelli e sorelle.