L'isola di fuoco

L'isola di fuoco

di Emilio Salgàri 

illustrazioni di Luca Caimmi 

 

postfazione: Paola Pallottino 

  

collana: lampi
 

area tematica: Storie visionarie e dell'assurdo, Raccontare il presente 

 

aprile 2011 

dagli 11 anni in su, pagine 48, cm. 24 x 32 

isbn 9788896806067 ,  

non disponibile

Mare calmo. Cielo stellato. Leggerissima la brezza. All’improvviso un bagliore, poi un lampo, un secondo, un terzo. E il boato. Un vapore densissimo si sparge tutt’intorno, intriso dell’odore, sempre più acre, di zolfo e petrolio. Il mare ribolle, ed ecco le fiamme. Lingue di fuoco azzurrastre guizzano dapprima tra le onde per poi allargarsi a macchia d’olio. Al centro, infuocata anch’essa, un’isola misteriosa, l’Isola di Fuoco. Ma ancor più misteriosa, e inquietante, la sua scomparsa. Inghiottita dal mare, sprofonda, portando con sé fumo, fuoco, fiamme. Allora anche il mare si cheta. Sulla piatta superficie una immensa distesa di pesci morti. Sotto gli occhi attoniti dell’equipaggio di una nave di un’altra epoca si svolge una delle più grandi catastrofi dei nostri giorni. Nessuno, allora, poteva darne una spiegazione verosimile. Noi, oggi, sì.