Marta Pantaleo, giovane illustratrice romana, ha saputo già mettersi in evidenza in più di una occasione. Nata nel 1990 ha studiato Grafica e Fotografia (sua originaria passione) all’Accademia di Belle Arti della sua città e poi si è poi perfezionata nel disegno al Mimaster di Milano. I suoi esordi sono segnati da una serie di interessanti ritratti. Collabora già con importanti testate anche internazionali e nel 2015 ha vinto il Silent Book Contest e il suo libro "Ciao ciao giocattoli" è diventata la sua prima pubblicazione con la casa editrice Carthusia. Il suo stile è molto riconoscibile per questo suo segno ‘sporco’ e nel contempo molto espressivo, con evidenti echi derivanti dall’incisione e dallo scretchboard che ha praticato ai suoi esordi. Marta Pantaleo alterna la tecnica digitale al disegno a mano e dimostra sempre una buona sensibilità nelle scelte cromatiche. In qualità di vincitrice del concorso Notte di Fiaba, vede pubblicato con Orecchio acerbo il suo secondo libro "Le tigri della malora" su testo di Pierdomenico Baccalario. 

Nel nostro catalogo:

Le tigri della malora