Leticia Ruifernández

http://leticiaruifernandez.es

La luce che Leticia Ruifernández dice entrare ogni mattina dalla finestra del suo studio, riempie le sue tavole ad acquarello e si sfuma in tonalità sempre diverse ma sempre calde. Nata a Madrid nel 1976, è diventata architetto, ma oggi spera di non dover mai esercitare questa sua professione per poter avere il tempo necessario per la sua grande passione: dipingere. Vive in una piccola città dell Spagna, Cáceres, con il suo compagno Javier de Isusi, fumettista, e con i suoi due bambini, spesso fonte di ispirazione per i suoi libri sulla prima infanzia. Ha pubblicato più di 25 libri con importanti case editrici quali El Jinete Azul Ekaré, Anaya, Edelvives, Kókinos, Tándem e Groundwood e i suoi libri spesso sono stati premiati. Il suo “Picuyo” è stato selezionato nel 2012 tra i titoli dei White Ravens. Accanto all’illustrazione, le piace realizzare calendari e quaderni di viaggio, alcuni dei quali sono stati pubblicati. nel catalogo di orecchio acerbo "Poemario di campo" con i versi di Alonso Palacios (2017) e "Il mare nel deserto", con i testi di Silvia Paradisi.