Nata a Milano nel 1963 dove vive e lavora. Ha iniziato a pubblicare fumetti nel 1984 sulla rivista “Alter Alter“ e ha continuato poi su “Frigidaire“, “Dolce Vita“, “Strapazin“, “L’echo des savanes“, “Nova Express“, “Frigobox“, “Pelure Amére“, “Le cheval sans tête“, “Beaux Art“, “Black“. Ha pubblicato i volumi: “Interiorae“ (Coconino), “Sous les feuilles“ (Seuil), “Silent blanket“ (Seuil, Sinsentido) “Hanno aspettato un po’ e poi se ne sono andate“ (Seuil). Collabora come illustratrice con numerose riviste e case editrici, fra cui Einaudi , Condè Nast, Il Manifesto, Seuil, Mondadori, Internazionale, MinimumFax, EditoriRiuniti, Feltrinelli, La Repubblica. Da qualche anno illustra libri per bambini. Per Mondadori ha creato il personaggio del coniglio Milo che è diventato il protagonista di una serie animata in programmazione in Italia su Rai3 e in Francia su La 5. Nel catalogo di orecchio acerbo: "Il bambino notturno" scritto da Jerry Kramsky (2005) e "Il mondo invisibile" di Fabian Negrin (collettivo, 2004).