Silvina Ocampo

(1903-1993) argentina, considerata una delle piú importanti e raffinate scrittrici di lingua spagnola del ’900, da giovane studiò pittura e uno dei suoi maestri fu Giorgio De Chirico. Scrisse romanzi, racconti, poesie e storie per bambini. Insieme a Borges e Bioy Casares, suo marito, diede vita alla famosa "Antologia della letteratura fantastica". I suoi libri sono stati pubblicati in tutto il mondo. Tra quelli tradotti in italiano ricordiamo: "I giorni della notte", "Chi ama, odia, E cosí via" (Einaudi), "La penna magica" (Editori Riuniti), "Il cavallo alato" (Mondadori), "Autobiografia di Irene" (Sellerio). Nel catalogo di orecchio acerbo: "Isis", tratto dalla raccolta di racconti "Las invitadas" (Losada, 1961). 

Nel nostro catalogo:

Isis N. E.

Isis