Andrea Rauch, nato a Siena nel 1948, ha disegnato e progettato immagini per il Festival Internazionale del Teatro di Caracas, il Centre Georges Pompidou, l’Union des Théâtres de l’Europe e loghi per movimenti politici e d’opinione: Greenpeace, Unicef, Mouvement pour la paix, Amnesty International. Tra il 1987 e il 1991 insegna Immagine coordinata e segnaletica al corso di Grafica superiore presso l’Istituto Europeo di Design (IED) di Milano e dal 1994 al 2001 Graphic Design presso il Corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università di Siena. Tiene inoltre corsi e seminari di Graphic Design a Bolzano, Venezia, Parigi, Dublino, Rio de Janeiro, San Paolo. Ha esposto a Pistoia, Siena, Roma, Milano, Caen, Chaumont, Madrid, Pecs, Rio de Janeiro, San Paolo, Caracas, Guadalajara, Barcellona. Il suo operato é stato più volte oggetto di pubblicazioni a livello internazionale e i suoi manifesti sono entrati a far parte delle collezioni del Museum of Modern Art di New York e del Musée de la Publicité del Louvre di Parigi. Nel 1993 la rivista giapponese ‘Idea’ lo ha inserito tra i ‘100 World Top Graphic Designers’. Ha inoltre realizzato nel 1995 il simbolo dell'Ulivo e nel 2001 quello della Margherita. Nel 1998 le Edizioni Nuages hanno pubblicato “Design & Identity”, una vasta ricognizione del suo lavoro di grafico. Molti i suoi libri illustrati: da “Il Bambino più cattivo del mondo “ (2004) a “Peter Pan nei giardini di Kensington” (2001), da “Il giornalino di Gian Burrasca” (2005) a “Pinocchio “ (2006). Per le Guide Cultura Mondadori nel 2006 ha compilato un agile volumetto di storia della grafica, “Graphic Design “. Nel 2003 insieme a Mauro Bubbico e Gianni Sinni, ha dato vita a SocialDesignZine, il quotidiano di informazione in forma di blog dell’Aiap (Associazione italiana progettazione per la comunicazione visiva), uno spazio virtuale che ospita notizie e informazioni, segnalazioni, approfondimenti, commenti, documentazione ed è al tempo stesso un forum aperto di discussione nella migliore tradizione dei weblog sul tema della responsabilità dei creativi nei progetti legati a temi sociali. 

Nel nostro catalogo:

Dark to light

Interventi