Gian Berto Vanni

Nei primi anni Sessanta un avvocato di Chicago, Lowell A. Siff scrive il testo di “Love” e lo dedica a Paul Klee, dedica che Gian Berto Vanni ha fatto sua nell’immaginarlo e costruirlo come libro, come oggetto. Nato a Roma nel 1927 dove si è formato in Arte e Architettura, prosegue i suoi studi ad Amsterdam nell’atelier di Vordemberge-Gildewart, esponente del De Stijl, e nel Rijks Museum, sotto la guida del direttore del laboratorio di restauro, apprende le diverse tecniche dei grandi maestri. Nel 1952 Josef Albers, con il prestigioso programma Fullbright, lo chiama a studiare a Yale. Dal 1979 fino alla sua morte nel settembre 2017 vive a New York dove ha insegnato tecnica pittorica e del colore presso la Cooper Union School e dove due volte l’anno apriva il suo atelier per i suoi numerosi collezionisti. Le sue opere molto quotate sono state esposte nelle gallerie di tutto il mondo. 

Nel nostro catalogo:

Love