Dorothy Kunhardt

Dorothy Kunhardt (1901-1979) ha segnato l'infanzia di gran parte dei bambini americani. I suoi libri, a partire dagli anni Trenta, sono stati letti da intere generazioni di piccoli che hanno amato i suoi personaggi, i suoi disegni così pieni di rosso, i suoi giochi con le parole, i suoi nonsense, la sua allegria e la sua tenerezza. Donna intraprendente, curiosa della vita e del mondo dell'infanzia, Dot si circondò sempre di bambini. Fondò una scuola ispirata ai principi della pedagogia attiva e, vista la sua passione per il disegno, scrisse e illustrò per loro moltissime storie. Storie che, lontane da ogni moralismo e sempre sorprendenti, si basano sui gusti, sui bisogni e sul pensiero dei più piccoli. Spiritosi, semplici e pieni di ritmo i suoi libri, oltre 50, ebbero un gran successo. Fra i principali titoli ricordiamo: la serie“Pat the Bunny”, “Twenty Days” scritto insieme a suo figlio Philip B. Kunhardt, “ Tiny Animal Stories”, “The Telephone Book”, “Lucky Mrs. Ticklefeather”, “Brave Mr. Buckingham”, “Junket is Nice”, “Wise Old Aard-Vark” e “Now Open the Box” il suo secondo libro scritto nel 1934 e ora nel catalogo di orecchio acerbo con il titolo “Apri la scatola!. Nel 1948 il titolo fu ripubblicato negli Stati Uniti con le illustrazioni di J.-P. Miller. 

Nel nostro catalogo:

Apri la scatola!