Close

Daniele Barbieri

Daniele Barbieri si occupa di semiotica, con un'attenzione particolare alle problematiche del visivo.È Segretario del Centro Bolognese di Semiotica dal 1986 e lo è stato dell'Associazione Nazionale di Studi Semiotici dal 1991 al 1995. Dal 1993 al 1997 è stato Presidente della società Horizons Unlimited s.r.l., specializzata nella produzione di sistemi multimediali. Ha pubblicato nel 1990 il volume “Valvoforme e valvocolori” (Milano, Idea Books) e nel 1991 il volume “I linguaggi del fumetto” (Milano, Bompiani), entrambi tradotti in varie lingue negli anni successivi. Dal 1981 a oggi ha pubblicato più di 300 articoli su volumi, riviste specializzate, periodici e quotidiani, tra cui il supplemento culturale domenicale de “Il sole 24 ore”, “Alfabeta”, “Linea Grafica”, “Versus”, “Il Corriere della Sera”, e numerosi altri periodici nazionali e locali. Per la RAI ha partecipato nel 1981 alla ricerca Tra informazione ed evasione: i programmi televisivi di intrattenimento, e ha realizzato la ricerca “Questioni di ritmo”, pubblicata in volume dalla ERI nel 1996. Nel 1997 ha collaborato alla costruzione del nuovo canale RAISAT1, progettandone le linee guida del palinsesto. Ha poi pubblicato nel 2004 il volume “Nel corso del testo. Una teoria della tensione e del ritmo” (Milano, Bompiani) e nel 2005 ha curato il volume “La linea inquieta. Emozioni e ironia nel fumetto” (Roma, Meltemi). Nel 2006 e 2007 ha collaborato alla realizzazione delle antologie scolastiche “Segnalibro” e “Dietro le parole” (Milano, Bompiani Scuola). Dal 1984 al 1987 ha lavorato nel campo dell'informatica conducendo sperimentazioni per l'Università di Bologna e per la Fondazione Guglielmo Marconi (CNR). Nel 1992 ha progettato e realizzato con alcuni colleghi per conto dell'Olivetti il prototipo di enciclopedia multimediale “MuG”, diretto da Umberto Eco; ha poi partecipato dal 1993 al 1998 alla sua trasformazione in prodotto commerciale, con il nome di “Encyclomedia. Guida Multimediale alla Storia della Civiltà Europea”, operata da Horizons Unlimited e Opera Multimedia. Ha sviluppato a lungo progetti multimediali per Horizons Unlimited. È Dottore di Ricerca in Semiotica. Ha partecipato a numerosi convegni in Italia e all'estero e ha tenuto seminari universitari e conferenze. È stato in diverse occasioni ospite di trasmissioni televisive e radiofoniche delle reti RAI. È stato professore a contratto per il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università di Bologna nel 1995-96, e per il medesimo corso dell’Università “La Sapienza” di Roma dal 1996 al 1998. È attualmente docente (dal 1996) presso l'I.S.I.A. di Urbino (Multimedia Design), presso l’Università di Urbino (dal 2001) (Laboratorio di analisi e progettazione di siti Web – presso il Corso di laurea specialistica in Comunicazione e pubblicità per le organizzazioni), presso l’Università di Bologna (dal 2001) (Teoria degli ipertesti e progettazione ipermediale – presso il Master in Editoria cartacea e multimediale, e Tecniche della comunicazione, presso la Laurea Specialistica in Traduzione settoriale e per l’editoria alla SSLMIT di Forlì). Fra le sue ultime pubblicazioni: "Breve storia della letteratura a fumetti" (Carocci editore, 2009).