Piccione Gedeone

Piccione Gedeone

di Alberto Graziani 

illustrazioni di Alberto Graziani 

 

 

  

collana: comics
 

area tematica: Storie visionarie e dell'assurdo, Ridere e sorridere 

 

settembre 2016 

dagli 8 anni in su, pagine 32, cm. 21 x 28,7 

isbn 9788899064358,  

 
non disponibile

Gedeone, un piccione con le zampe ben piantate sul suo comignolo, osserva dall’alto con sguardo disincantato la realtà che lo circonda. E lo fa in buona compagnia. Numerosi gli amici, tutti extra-ordinari, con cui commenta con sarcasmo e ironia le assurdità della vita contemporanea. Onofrio il gatto vegano, il Canarino ergastolano, Rita la chiocciola alpinista, l’Osognolo che parla solo con la “o” e i suoi fratelli, l’Usugnulu e l’Asagnala. Con la partecipazione straordinaria di Batman in pensione, la Morte e Messner. Un mondo piuttosto strano, a volte troppo… Meglio la realtà dove ciò che è reale non è per forza razionale ma può almeno diventare divertente. Anche l’umanità. Basta tenersi a una ragionevole distanza di sicurezza.



Il serpente tanto solo

Il serpente tanto solo

di Armin Greder 

illustrazioni di Armin Greder 

 

 

pubblicato anche in anche in lingua spagnola 

collana: albi
 

area tematica: Ridere e sorridere, Da un altro punto di vista 

 

settembre 2016 

dai 3 anni in su, pagine 36, cm. 21 x 20 

isbn 9788899064334,  

 
non disponibile

No, non tutto ciò che striscia, non tutto ciò che è sinuoso, non tutto ciò che è sottile è un serpente. A scoprirlo un giovane rettile appena uscito dal letargo. S’è appena sgranchito le spire che subito striscia per il giardino in cerca d’amici. Ma è una delusione dopo l’altra. A trarlo in inganno con le sue volute è prima un filo elettrico; poi, per il colore e la forma, un tubo per annaffiare; ingannevoli anche le forme morbide e arrotondate di un laccio da scarpe e la sinuosità di una cintura… È ormai rassegnato alla solitudine, quando dal bordo della pagina fa capolino un’attraente serpentella che lo invita a seguirlo. Tutto sembra destinato a concludersi nel migliore dei modi, ma ecco irrompere un uomo arrabbiatissimo con i pantaloni a bracalone che sgrida il suo cane per avergli rubato la cintura, i lacci, lo spazzolino elettrico… Una gioia per gli occhi dei bambini e un fantastico gioco con le forme.



Facciamo che

Facciamo che

di André Marois 

illustrazioni di Gérard Dubois 

traduzione di Paolo Cesari 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Ridere e sorridere, Da un altro punto di vista 

 

settembre 2016 

dai 4 anni in su, pagine 40, cm. 19 x 24 

isbn 9788899064389,  

 
non disponibile

“Buongiorno signora Martin! “ educatamente Jean-François saluta la madre del suo amico entrando in casa. Buone maniere, sorriso gentile e cardigan ben abbottonato. La signora Martin esce dopo essersi fatta promettere dai due bambini che faranno i bravi. “E se giochiamo a inventare una storia?” Propone subito uno. E l’altro “Sì. Facciamo che...” Pronuncia così una formula magica che li trasporta nel mondo dell'immaginazione più sfrenata travolgendo ogni cosa.



Martedì

Martedì

di David Wiesner 

illustrazioni di David Wiesner 

 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Storie visionarie e dell'assurdo, Ridere e sorridere 

 

ottobre 2016 

dai 4 anni in su, pagine 32, cm. 26,7 x 22,9 

isbn 9788899064457,  

 
non disponibile

Sull’imbrunire di un martedì qualunque. Uno stagno alla periferia della città. Tra le canne, la nascente luna piena illumina la scena. Foglie di ninfea distese sulle acque. Rane e rospi morbidamente posati sulle foglie. La brezza è fresca e leggera, ideale per il decollo. Ed ecco, foglie come tappeti volanti, prendere il volo una rana, poi un rospo, poi a decine, centinaia, migliaia. Curiosi osservano il volo gli uccelli; sorpreso li scruta un uomo dalla finestra della cucina; di nulla si accorge la signora addormentata davanti alla tv; fugge impaurito il cane da guardia… Ma s’è fatto giorno, bisogna tornare allo stagno. E per una settimana tutti a investigare sul fenomeno, a cercare una spiegazione. Fino a quando, il martedì successivo… Finalmente in Italia il capolavoro di David Wiesner.



Armstrong

Armstrong

L'AVVENTUROSA STORIA DEL PRIMO TOPO SULLA LUNA

di Torben Kuhlmann 

illustrazioni di Torben Kuhlmann 

traduzione di Anna Becchi 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Grandi temi, Memoria 

 

ottobre 2016 

dai 6 anni in su, pagine 124, cm. 21 x 28 

isbn 9788899064396,  

 
non disponibile

Ormai è certo. La NASA mentì. Non fu l’Apollo 11, nel 1969, a sbarcare il primo terrestre sulla luna. Fu un altro terrestre, nel 1966, a calcare per primo il suolo lunare! Tutto era cominciato quando un piccolo topo, amante di cannochiali e telescopi, aveva scoperto che non di formaggio, ma di pietra era fatta la luna. Nessuno, tranne un vecchio topo di museo, gli credette. Fu lui a raccontargli di quel topo aviatore che per primo aveva sorvolato l’oceano. E fu allora che gli venne l’idea di raggiungere la luna. Studi indefessi di fisica e astronomia, solerti ricerche su materiali e propellenti, ed ecco pronto il razzo. Un incendio però blocca il progetto, e lo svela a FBI e NASA. Subito i G-Men si mettono alla caccia del topo astronauta, ma quando lo rintracciano è già sulla rampa di lancio, e non possono fermarlo. La ionosfera, lo spazio, infine l’allunaggio. Un’impresa titanica festeggiata, al ritorno sulla terra, da tutta la comunità dei roditori. A rosicare resteranno la Nasa e i suoi tre astronauti...



E non mi fermo

E non mi fermo

E ALTRE POESIE

di Albino Pierro 

illustrazioni di Mara Cerri 

 

postfazione: Elio Pecora 

  

 

area tematica: Grandi temi, La difficoltà di crescere 

 

ottobre 2016 

dai 7 anni in su, pagine 32, cm. 19 x 30 

isbn 9788899064433,  

 
non disponibile

Il porco e l’asino, la fionda e la trottola, i burroni e le grotte, la maestra e il fantasma, il passerotto e il cane randagio. Sono loro che accompagnano passo passo il poeta alla riscoperta, insieme a quelle del tempo passato e dei luoghi lasciati, della lingua dei padri, di quell’antico dialetto che in bocca lascia il sapore della terra lucana. Una dozzina di poesie, mirabilmente rese in italiano, dove nostalgia e solitudine sono irradiate, all’improvviso, da squarci di luce che vincono i silenzi e il buio delle inquietudini e dei timori. E dove costante è il rimpianto di un’età bambina.



Il richiamo della foresta

Il richiamo della foresta

di Jack London 

illustrazioni di Maurizio A. C. Quarello 

traduzione di Davide Sapienza 

 

  

 

area tematica: Grandi temi, Gli altri animali 

 

novembre 2016 

dagli 8 anni in su, pagine 96, cm. 21 x 28 

isbn 9788899064402,  

 
non disponibile

Fine ottocento. Gli anni della corsa all’oro nel Klondike.Sulle gelide terre dell’Alaska, servono cani possenti per trainare le slitte dei cercatori. E per questo Buck viene rapito. Forte e robusto, è l’ideale per la muta. Subito conosce la brutalità con la quale gli uomini sfruttano i cani, ma anche la rivalità all’interno del branco. Da questo impara presto a farsi rispettare, ma con gli uomini, pur servendoli con dedizione, non c’è niente da fare. Senza pietà alcuna stanno per finirlo a bastonate, quando John Thorton interviene, e lo salva. Nasce la riconoscenza, e spunta l’amore. Né l’una né l’altro però riescono a cancellare quell’irresistibile attrazione per quei boschi fitti e misteriosi che sembrano celare un altro mondo, un’altra vita. Un romanzo indimenticabile, per la prima volta in grande formato accompagnato dalle straordinarie immagini di Maurizio Quarello.



L'ombra e il bagliore n. e.

L'ombra e il bagliore n. e.

di Jack London 

illustrazioni di Fabian Negrin 

traduzione di Giorgia Grilli 

postfazione: Goffredo Fofi 

pubblicato anche in anche in lingua ceca 

collana: albi
 

area tematica: Storie visionarie e dell'assurdo 

premi 

novembre 2016 

dai 9 anni in su, pagine 68, cm. 24 x 33 

isbn 9788899064426,  

non disponibile

Paul e Lloyd. Simili come due gocce d’acqua. Nell’aspetto e nel carattere. Belli, aitanti, intelligenti. Superbi. E perennemente in competizione tra loro. Nel gioco, nello studio, in amore. E nella ricerca. Non importa a chi per primo venne l’idea di diventare invisibile. Vi si gettarono entrambi a corpo morto, come sempre. E come sempre con lo scopo di aver ragione l’uno dell’altro. Sofisticati giochi di trasparenze e opacità. Fumetto. Carte speciali. Pagine bucate. A cento anni dalla morte di Jack London, cento invenzioni per esaltare, in un libro per ragazzi che si avvicina all’oggetto d’arte, uno dei suoi più immaginifici racconti.



La tempesta

La tempesta

di William Shakespeare 

illustrazioni di Fabian Negrin 

traduzione di Maria Grazia Carapezza , Attilio Carapezza  

adattamento di: Mary Lamb 

  

collana: albi
 

area tematica: Grandi temi 

 

novembre 2016 

dagli 8 anni in su, pagine 48, cm. 20 x 30 

isbn 9788899064419,  

 
non disponibile

Prospero, spodestato duca di Milano e mago, vive da anni su di un’isola dell’oceano insieme con la figlia Miranda. Lì lo ha relegato il fratello Antonio. L’isola è magica. Un tempo infestata dalla strega Sicorace, ora è abitata solo dal figlio, il mostro Calibano, e da spiriti imprigionati nei tronchi degli alberi. Prospero prende con sé Calibano e libera dall’incantesimo gli spiriti. Riconoscenti, tutti diventano suoi fedeli servitori, primo fra tutti Ariele, il loro capo. Grazie alle sue arti e al potere degli spiriti, Prospero riesce a governare gli elementi della natura. E così, quando scopre in mare l’usurpatore Antonio e il suo complice, il re di Napoli, scatena una tempesta per obbligarli ad approdare sull’isola. E qui inizia la vendetta. Subito separa Ferdinando, il figlio del re di Napoli, dal padre e, tramite Ariele e gli altri spiriti, comincia a tormentare gli usurpatori. Ma Miranda e Ferdinando si innamorano, gli usurpatori si pentono e chiedono perdono per le loro malefatte. E così ci si avvia al lieto fine. Ingiustizie e sopraffazioni vengono sconfitte. I torti vengono perdonati. L’amore trionfa. E tutti fanno ritorno a casa. A 400 anni dalla morte di William Shakespeare, per celebrarlo, un libro con immagini straordinarie, tutte su pagine a finestra formato cm.78x30.



La lampada magica di Aladino

La lampada magica di Aladino

di Davide Calì 

illustrazioni di Nicolò Carozzi 

 

 

  

collana: albi
 

area tematica: Ridere e sorridere 

 

dicembre 2016 

dai 6 anni in su, pagine 24, cm. 21 x 30 

isbn 9788899064440,  

 
non disponibile

Alla ricerca di un regalo per la mamma, oggi è la sua festa. Lo sguardo cade su di una vecchia lampada a olio. Costa poco, è antica e il venditore la spaccia per la famosa lampada di Aladino. Perfetto. Certo non sarà magica, ma cosa costa provare? E così comincia una lunga serie di disavventure… Una rivisitazione in chiave contemporanea della famosa fiaba, per aiutarci a riflettere sui nostri desideri di fama e di ricchezza.


Regalate e regalatevi l'abbonamento 2016! Qui tutte le condizioni

ELSE edizioni