Aprite quella porta!

Aprite quella porta!

di Benoît Jacques 

illustrazioni di Benoît Jacques 

traduzione di Francesca Lazzarato 

 

pubblicato anche in francese 

collana: albi
 

area tematica: ridere e sorridere, storie visionarie e dell'assurdo 

premi 

maggio 2009 

dai 6 anni in su, pagine 112, cm. 16 x 20 

isbn 9788889025772,  

non disponibile

Esterno notte. Una casetta isolata in mezzo al bosco. All’interno, una luce fioca. Nel letto dell’unica stanza, infagottata, la Nonna. Come sempre aspetta Cappuccetto Rosso che le porti la cena. E, come sempre, lei è in ritardo. Puntuale invece, puntualissimo, il Lupo. Scaltro più della faina, pensa di aver trovato la chiave per farsi aprire la porta dalla Nonna. Sa che ha un debole per la buona tavola, la prenderà per la gola. Ed eccolo sciorinare un menu da far invidia al più raffinato degli chef! Ma niente, la porta resta chiusa. Ciò che il Lupo non sa è che le debolezze della Nonna sono due: la gola, sì, ma anche le orecchie. Insomma, la Nonna è più sorda di una vecchia campana. Grida, il Lupo. Urla, sbraita. Invano... Un esilarante Cappuccetto “nero” che, per sconfiggere il lupo, alla doppietta del cacciatore sostituisce l’arma dell’ironia e del sarcasmo.


Guarda il booktrailer