La città

La città

di Armin Greder 

illustrazioni di Armin Greder 

traduzione di Alessandro Baricco 

postfazione: Antonio Faeti 

pubblicato anche in francese, inglese 

collana: albi
 

area tematica: grandi temi, la difficoltà di crescere, vincere le paure 

 

gennaio 2009 

dai 12 anni in su, pagine 36, cm. 22x31,5 

isbn 9788889025727, € 15,00 

Acquista (sconto 15%)

"Tempo fa c'era, in una terra lontana, una grande città dove il cielo era sempre grigio e l'inverno, a volte, durava tre anni. Lì viveva una donna. Aveva un bambino. Un figlio. Il più bel figlio che una madre potesse desiderare. La donna lo amava molto." Poi venne la guerra, e con la guerra la morte del padre. L’amore per il figlio, dolce e tenero, divenne più forte e saldo. E protettivo. “Lasciò la sua casa e la città, alla ricerca di un posto in cui suo figlio sarebbe stato al sicuro, e in cui nulla avrebbe potuto ferirlo.” E così si rifugiarono in un luogo sperduto, senza strade né ponti per raggiungerlo. “Lei decise di fermarsi lì. Si costruì una casa, e lì visse con il figlio, prendendosi cura di lui e badando che non gli mancasse nulla.” Passarono gli anni. Rari, rarissimi gli ospiti, viandanti che avevano smarrito la via per la città. “Porterai anche me, un giorno, nella città?” chiese il figlio. “Lei si limitò ad abbracciarlo forte. Ma da quel giorno lo amo più che mai.” “Fino a quando, una notte senza luna, lei morì”. E fu allora che arrivarono i lupi... Una favola per i figli e per le madri. Per raccontare con coraggio, la fatica e il dolore che costa crescere e, soprattutto, lasciar crescere.