Immaginario

Immaginario

di BlexBolex 

illustrazioni di BlexBolex 

traduzione di Rosa Chefiuta & Co 

 

pubblicato anche in francese, spagnolo, tedesco 

collana: albi
 

area tematica: raccontare la diversità 

premi 

settembre 2008 

dai 4 anni in su, pagine 208, cm. 18 x 24 

isbn 9788889025666,  

non disponibile

"Più persone entrano, più bestie si vedono!" gridava ironico l'imbonitore sulla soglia del tendone del circo. Niente di più vero. Gli animali erano cinque o sei, e il vero spettacolo eravamo noi spettatori. Bambini, mamme, nonni, tante tate e altrettanti giovani soldati. Il nostro imbonitore si chiama BlexBolex. Il suo tendone non è più grande di venti centimetri per trenta, ma la varietà di animali della specie umana che regala al suo pubblico è davvero imponente. Da quelli marini - la nuotatrice e il surfista - a quelli terrestri - il muratore e il fabbro -, da quelli feroci - il rapinatore e il boia - a quelli domestici - la mamma e il papà -, da quelli stanziali - l'eremita e il sognatore - a quelli migratori - la turista e l'emigrante -... senza tralasciare quelli mitologici o fantastici, dal centauro a Fantomas. Una straordinaria carrellata nello spazio e nel tempo, con un'infinita serie di primi piani che esaltano i singoli e le loro attività. Ma perché stanno insieme in queste pagine? Trovate voi il filo immaginario che le collega tutte. Ma attenzione: per leggere davvero questo libro, serve l’immaginazione. E la consapevolezza che - belli e brutti, vicini e lontani, buoni e cattivi, bianchi e neri - tutti della stessa specie siamo.


Guarda il booktrailer