Toni Mannaro

Toni Mannaro

IN "NOTE DI CITTà"

di Manuela Salvi 

illustrazioni di Maurizio A. C. Quarello 

 

 

pubblicato anche in francese 

collana: albi
 

area tematica: da un altro punto di vista, raccontare la diversità 

premi 

maggio 2006 

dai 6 anni in su, pagine 32, cm. 20 x 29 

isbn 9788889025345,  

non disponibile

Toni Mannaro è arrivato in città con due valigie. Nella prima ci sono i suoi sogni, scritti su tanti foglietti colorati. Nella seconda, una custodia di pelle nera, c'è il suo sassofono. Il sax è la sua vita. E anche il suo sogno numero 1, "Diventare il più famoso suonatore di sax della città". Il sogno numero 2 è "Entrare nella band di Maria Pig". Ma - saranno tutti quei peli, o i denti troppo aguzzi, o le unghie affilate - in città lo buttano fuori da tutti i locali. Maria Pig, poi, di lui non ne vuole proprio sapere. Le note del sassofono si fanno più acute, vibranti, ed emanano una forza irresistibile. E così, più tenace della diffidenza, più profonda dell'intolleranza, la sua musica giungerà finalmente al cuore della città.