scegli un libro

Ballata
Intro.Un bambino, giorno dopo giorno, nel suo percorso di ritorno a casa nota sempre nuove cose che si aggiungono alla vista. E quello che era il suo mondo piccolo piccolo diventa grande all'improvviso. Proprio come in una ballata, ad un ritornello sempre uguale, si aggiungono strofe ogni volta nuove e diverse. Un libro fatto di parole che si aggiungono a parole per formare un intreccio narrativo perfetto.
1. Gioco di paroleQuesto strano libro si compone di misteriose introduzioni a sette capitoli fatti di sequenze sempre più lunghe e sempre più complicate di parole e immagini che le rappresentano. Hai notato come ogni volta parola e immagine giochino tra loro? Quando l'immagine va sotto sopra lo stesso capita alle lettere che compongono la parola. Quando la parola scompare, anche l'immagine se ne va. L'autore si sta divertendo a ti chiama nel libro a giocare con lui: prova per esempio a indovinare le parole che sono scomparse nel settimo capitolo.
2. Un oggetto perfettoAvrai notato, nello sfogliare e risfogliare questo libro, che i nomi si ripetono con regolarità e che anche i nomi che si vanno ad aggiungere seguono un ordine ben preciso, come precise sono le sparizioni o i capovolgimenti. Dietro quello che sembra il fluire liquido di un racconto, di una fiaba, c'è in realtà un meccanismo preciso come quello che è dentro gli orologi. Prova con l'insegnante e i tuoi compagni a scoprire le regole 'matematiche' che ordinano Ballata.
3. L'mmagine è un varcoIl settimo capitolo, l'ultimo, raccoglie in sé tutto quello che è successo fino a quel momento e come per i capitoli precedenti, è costruito su precisi ritmi e schemi, tuttavia lo si può leggere come qualcosa di ancora diverso, qualcosa che ha lo scopo di accendere l'immaginazione di chi lo sfoglia. Alle immagini senza definizione si possono dare mille diversi significati e così le figure diventano porte aperte sull'immaginazione di ognuno.
4. Giocare con la menteIl libro Ballata non è solo un bel libro che contiene una bella storia, ma è anche un bel gioco. Il gioco che nasce ogni volta che si costruisce una narrazione. Blexbolex ama molto 'far giocare con la mente' i propri lettori. Lo fa lasciando aperti dei varchi tra una pagina e l'altra, tra un'immagine e l'altra, ma lo fa anche suggerendo un metodo di costruzione di narrazioni. Prova con i tuoi compagni a scrivere e a illustrare un libro costruito come Ballata.
Stampa Stampa